Tutti in passerella, la sfilata che sfida le barriere mentali

Pubblicato da: Serena Castaldi Categoria: Eventi Data di pubblicazione: 24 Luglio 2017

Spesso oltre alle barriere architettoniche, la persona con disabilità deve fare i conti con le barriere mentali di cui ancora oggi la nostra società è piena.

Il disabile è ancora visto come un elemento bisognoso di attenzioni costanti, asessuato, poco utile, spesso da aiutare in tutto e per tutto, ma la realtà è ben altra ed il progetto “Tutti in passerella” nasce proprio per dare spazio ed integrazione a chi di solito non ne ha; perché la vera bellezza va oltre le disabilità e si può percorrere una passerella anche utilizzando una carrozzina.

           

Un ambiente difficile quello della moda, che di solito porta in passerella canoni di bellezza che sono solo clichè, dove i modelli e le modelle hanno caratteristiche fisiche che puntano ad una “perfezione” spesso lontana dalla realtà.

Grazie al progetto di Roberta Macrì, una giovane ballerina siciliana in carrozzina, tutti possono avere la possibilità di vivere l’emozione di una sfilata, esprimere la propria passione per il mondo del fashion ed essere protagonista per un giorno, regalando a se stessi ma anche a chi guarda un esperienza unica nel suo genere.

Il mese di luglio ha già visto due eventi di cui vi proponiamo di seguito degli scatti, l’8 luglio a Terme Vigliatore, all’interno della manifestazione flowers parade ed il 17 luglio a Milazzo presso il lido La Fenice (struttura balneare accessibile) dove in occasione della giornata della memoria, insieme ai ragazzi disabili hanno sfilato modelli e militari in uniforme.

              

Il prossimo appuntamento è previsto per il 4 agosto a Falcone, nella piazza comunale in occasione del concorso di bellezza “Un volto per fotomodella” dove anche in questa occasione i ragazzi indosseranno capi eleganti e casual delle stiliste Veronica Mancani e Emanuela Cusumano e le tshirt stampate di Gideaonline.it, per raccogliere fondi destinati all’acquisto di una sedia JOB da posizionare in spiaggia.

Un evento di grande integrazione, dove le barriere non esistono, dove regnano l’inclusione, la gioia ed il desiderio di realizzare i propri sogni; una serata a cui vi invitiamo a partecipare.

Condividi questo post

Comment (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *