Stefano Cordola | Quad

Pubblicato da: DisabiliNews Redazione Categoria: Biografie Data di pubblicazione: 20 giugno 2013

Stefano Cordola nato a Giaveno il 31 luglio 1978, residente a Villlarbasse (TO)

Tipologia di disabilità:
Paraplegia incompleta (d5/d6), causata da caduta in gara Motocross durante il campionato regionale 125 del 16/10/05 in localita Valmanera – Asti.

Trascorsi sportivi (compresi altri sport praticati):
La prima volta che sono salito in moto avevo cinque anni; le prime vere gare di motocross, con licenza FMI, le ho fatte a quattordici anni. Se un essere umano per vivere ha bisogno di aria, cibo e acqua, io avevo e ho tutt’ora  bisogno di stare in sella ad una moto: fino al giorno dell’incidente ho passato ogni minuto del mio tempo libero nei campi da motocross.

Le più grandi soddisfazioni della mia vita me le hanno date il fango e la povere di quei campi.

Il 16 ottobre del 2005, in una gara come tante altre, una caduta come tante altre ma con conseguenze ben più gravi, ha messo fine ha tutto quello che fino ad allora consideravo la mia vita. Dal 2008 gioco a tennis in carrozzina: non  mi dà le stesse emozioni che mi dava la moto ma mi aiuta a riempire il vuoto che è rimasto.

Nell’estate del 2008 un amico disabile mi ha fatto provare il suo quad: è stato amore a prima vista. Dopo una settimana ho comprato il mio primo quad, che tutt’ora uso per fare enduro e turismo. Ho partecipato all’ultima edizione della Motocavalcata delle Valli Olimpiche e ho debuttato dal punto di vista agonistico con il Garpez Team nell’ultima edizione del Summer Wheels di Salice d’Ulzio.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *