Si è concluso il Disabili Abili Fest, il talent-show per cantanti e danzatori

Pubblicato da: Serena Castaldi Categoria: Concorsi, Eventi Data di pubblicazione: 31 maggio 2017

Si è tenuta sabato 27 maggio presso l’Unione Sportiva Affrico di Firenze la manifestazione/talent show del Disabili Abili fest, organizzata proprio da Disabili Abili, un azienda impegnata nell’offrire soluzioni a problemi di mobilità, ponendo la persona al centro dell’attenzione.

Con il patrocinio di Comune di Firenze, del CONI Toscana, del Csen di Prato e dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport sezione “Oreste Gelli”, la manifestazione ha visto 17 partecipanti, cimentarsi nelle categorie canto e ballo; il festival ha avuto una grande risposta ed un affluenza che neppure gli organizzatori si aspettavano, un pubblico numeroso ha raggiunto l’evento e non solo per il talent, ma anche per le tante manifestazioni sportive organizzate e le altre attività in calendario.

 

Le vincitrici di questa edizione sono: la cantante pisana Giulia Coltelli che ha scelto un brano di Gwen Stefani, una canzone energica con un messaggio positivo e divertente – spiega Giulia Coltelli – che invita le ragazze ad essere se stesse, a mostrarsi per come sono e cercare la propria identità, e la danzatrice di tango romana Cinzia David, che con il suo compagno applica passi di tango argentino alla sedia a rotelle, con risultati a cui dice – siamo arrivati dopo tante cadute e infinite ore di prove.

              

 

La giuria, capitanata dalla concorrente del Grande Fratello Valentina Acciardi autrice del libro “Mi riprendo la vita con una mano sola” (Mondadori), in cui racconta come ha affrontato l’incidente in seguito al quale ha perso il braccio destro, il giornalista de Il Fatto Max Ulivieri, il rapper Cris Brave, il musicista Daniele Re, il musicoterapeuta Davide Woods e il testimonial Disabili Abili Giacomo Betti, hanno avuto il duro compito di stabilire chi fossero i vincitori, tra i tanti talentuosi partecipanti. Tre i parametri su cui si sono basati i giurati: tecnica, originalità e emotività.

Sul podio nella categoria danza anche Giulia Bonomo al secondo posto e Patrick Westerholm al terzo, mentre nella sezione canto si aggiudica la seconda posizione Anna Maria Lorena Graziano, e la terza va alla coppia artistica costituita da Ivan Calvarusso e Andrej Gusmeroli.

Attendiamo con ansia l’edizione 2018, che si preannuncia ancora più sensazionale.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *