Senato istituisce fondo di 60 milioni per sostenere i caregiver familiari

Pubblicato da: Alessio Giardini Categoria: Cronaca Data di pubblicazione: 18 Dicembre 2017

Ottima notizia per i parenti che si prendono cura delle persone che combattono contro gravi patologie: il 27 novembre scorso, infatti, il Senato ha approvato un emendamento grazie al quale sarà previsto un fondo per il sostegno dei caregiver familiari dell’ammontare totale di 60 milioni di euro, ripartiti equamente nell’arco del prossimo triennio. L’Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale, che è stata coinvolta in maniera molto attiva nel procedimento, ha espresso la massima soddisfazione per un risultato che finalmente dà un reale riconoscimento allo sforzo compiuto da chi assiste le persone con importanti disabilità.

Numeri preoccupanti in costante crescita

Nel nostro Paese, i pazienti sopravvissuti ad un ictus sono quasi 950.000, cifra che peraltro risulta in costante aumento in seguito all’invecchiamento della popolazione. Ogni anno sono più o meno 200.000 le persone che vanno incontro a questa malattia, la quale va inevitabilmente ad alterare in modo molto profondo le funzioni vitali, con un’incidenza sempre più alta con l’aumentare dell’età.

Un riconoscimento necessario

Nicoletta Reale, presidente di A.L.I.Ce Italia Onlus, ha spiegato come in genere i pazienti, successivamente alla fase acuta della malattia affrontata negli ospedali, vengano assistiti dalle loro famiglie. Proprio per questo motivo, è stato fondamentale che il ruolo del caregiver ottenesse un riconoscimento e ricevesse un adeguato sostegno, sia a livello organizzativo che economico.

Condividi questo post

Comment (1)

  • Avatar
    CAROLINA rispondere

    E A ME CON GRAVE FORMA DI POLIO NON MI VIENE RICONOSCIUTO ALCUN DIRITTO?

    20 Dicembre 2017 a 0:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *