A Ruota Libera, per spostarsi in centro seguendo itinerari totalmente privi di barriere architettoniche

Pubblicato da: Serena Castaldi Categoria: Curiosità Data di pubblicazione: 22 Settembre 2017

 

Ne abbiamo parlato spesso, ma purtroppo il problema delle barriere architettoniche resta; dei veri e propri ostacoli spesso insormontabili che riducono notevolmente la mobilità di chi sposta in carrozzina, che vede azioni semplici come: fare la spesa, prelevare al bancomat, visitare un museo o andare a pranzo fuori, diventare utopia.

Delle barriere che rendono impossibile la completa autonomia e realizzazione della persona, impedendo loro di muoversi ed accedere ovunque vogliano, come sarebbe giusto che fosse.

Spesso i privati arrivano dove la pubblica amministrazione fallisce, creando iniziative e contribuendo attivamente alla risoluzione dei problemi, ed è proprio con questo spirito che nasce “A ruota Libera”.

A ruota Libera accompagna il transito del disabile per le strade guidandolo lungo percorsi totalmente accessibili, dove trovare itinerari sicuri e privi di pericoli e sorprese.

Una vera e propria guida che non solo evidenzia i luoghi di interesse storico, artistico e culturale, come musei, chiese e palazzi, ma si occupa del quotidiano, indicando la pendenza delle rampe sui percorsi, l’altezza dei gradini e la larghezza delle porte ad esempio.

Sui percorsi suggeriti è possibile trovare anche: Bar/Gelaterie/Pasticcerie, Ristoranti, Tabacchi, Farmacie, Bancomat, Uffici turistici, WC pubblici e Parcheggi, un progetto che è in continua crescita anche grazie alle persone che dopo ogni itinerario raccontano la propria esperienza.

Per maggiori informazioni e per scaricare le guide potete consultare il sito della Fondazione Serono.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *