Come rilassarsi durante il Week-end

Pubblicato da: Alessio Giardini Categoria: #AleBlog Data di pubblicazione: 3 dicembre 2017

Come rilassarsi durante il Week-end

weekendCari amici, oggi parliamo delle abitudini e i comportamenti che siamo soliti avere durante il fine settimana. Per molte persone il week-end è il periodo di tempo da sfruttare al meglio per rilassarsi e fare ciò che piace, per altri come nel mio caso in questi giorni della settimana si concentrano compiti trascurati durante la settimana. Altro che relax, quindi!

Eppure il week end dovrebbe avere per tutti un obiettivo comune: rilassarci in modo da riprendere con maggiore entusiasmo e vitalità il lavoro che ci aspetta da lunedì in poi. Il concetto di “relax” però è molto soggettivo, cambia da persona a persona.

Molti si rilassano leggendo un bel libro, altri escono per distrarsi e vedere gente, chi non vede l’ora che arrivi il week end per andare al cinema. Per chi ama la movida il week end comincia il venerdì sera, i locali sono pieni di gente ed è questo il giorno ideale per andare a ballare in discoteca dopo un pre-serata nel posto più trendy della città.

Il venerdì sera è ottimo per prenotare una bella cenetta tra amici in un ristorante etnico: cambiare modo di mangiare ogni tanto è divertente e stimolante. Siete mai stati al ristorante messicano, o a quello greco? Per chi può, sarebbe l’ideale mettersi in macchina e puntare dritti verso una spa o centro benessere per farsi coccolare durante il week end. Ci sono alcuni siti che permettono di prenotare con anticipo e pagare un prezzo assai conveniente. La spa è un posto ottimo per stare in relax sia con la dolce metà, che con il gruppo di amici di sempre.

Più tempo per hobby e il dolce far niente

Il week end è il momento opportuno per dedicarsi agli hobby e alle attività preferite, se si hanno figli è sicuramente il tempo giusto per portarli al parco o  fare una passeggiata.

Relax

Eppure molte persone, durante il week end, si sentono stanche e svogliate. Per alcuni è frequente la cefalea da week end, che esplode nel fine settimana per incapacità di rilassarsi e godersi il “dolce far niente”. In una società come la nostra, che ci vuole sempre dinamici ed efficienti, diventa difficile anche concedersi il meritato riposo dopo una settimana di lavoro.

Ecco allora che ci si mette alla ricerca di qualcosa da fare per ammazzare il tempo, perché si ha paura di annoiarsi. Niente di più sbagliato, l’ozio dopo aver lavorato è piacevolmente terapeutico, e conviene prenderlo per ciò che è, senza inutili sensi di colpa.

Dedicarsi ad hobby come il bricolage e il fai da te è utile per scaricare nervosismo e tensioni accumulati. Vi consiglio di provarci, invece di delegare ad altri il cambio di una lampadina o la riparazione di un guasto agli elettrodomestici.

Il week end può essere utile per dedicarsi alla cucina con maggiore attenzione rispetto agli altri giorni della settimana, quando si mangia in fretta e furia al lavoro. Perché non provare qualche nuova ricetta per far contento il partner e gli amici? Cucinare e mangiare devono essere piaceri condivisi, è bello preparare qualcosa per gli altri con passione ed entusiasmo.

Un consiglio per il tuo week-end?

Limitare almeno durante il week end l’uso di computer e altre diavolerie tecnologiche e dedicarsi agli affetti in carne e ossa.

 

Aspetto i vostri commenti su come trascorrete il week end, forza, fatecelo sapere!

 

 

Lascia un Mi Piace!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *