H-Enable ZTL: l’app per l’accesso dei disabili alle zone a traffico limitato

Pubblicato da: DisabiliNews Redazione Categoria: Curiosità Data di pubblicazione: 10 Marzo 2013

I disabili che necessitano di transitare nelle zone a traffico limitato da oggi possono contare sull’app H-Enable ZTL: l’ultima novità in fatto di ausili informatici per venire incontro alla mobilitazione delle persone affette da disabilità. L’innovativa app H-Enable ZTL di matrice italiana infatti è in grado di agevolare gli spostamenti in auto delle persone disabili.
In genere a chi è in possesso del contrassegno personale per poter entrare nelle zone a traffico limitato risulta necessario segnalare tramite mail il proprio passaggio nella suddetta ztl: spesso capita però che l’indirizzo a cui inviare detta segnalazione sia difficile da reperire e allora la semplice idea di passare in una zona soggetta a ZTL diventa una vera e propria impresa.
La decisione di realizzare l’utilissima app per disabili H-Enable ZTL si deve al titolare dell’azienda trevigiana Henable Srl Ferdinando Acerbi, che divenuto disabile a seguito di un incidente ha iniziato a sviluppare tante piccole e grandi soluzioni che potessero venire incontro a chi come lui si doveva confrontare ogni giorno con questo genere di problematiche.
È sufficiente installarla, completare una registrazione inserendo tutti i propri dati, comprensivi di foto, patente, contrassegno personale e la mail di richiesta verrà compilata in automatico una sola volta, mantenendo ad oltranza la sua validità; passando in zona ZTL basterà selezionare la regione, la città e l’area di proprio interesse (già presenti negli elenchi dell’app come mappe), inserire numero di targa, data e ora e far partire la richiesta in automatico.
L’app H-Enable ZTL è in vendita su Apple Store e a breve la si vedrà disponibile anche per Android e Windows Phone, con la possibilità di abbonarsi al servizio ad un costo di soli 3 euro e 90 l’anno.

L’azienda Henable segnala che è sono in cantiere i progetti per altre 2 app, una per facilitare il pagamento dei parcheggi ed una che consentirà tramite smartphone di pagare carburante presso i punti di rifornimento automatici.

Per approfondire:
H-Enable ZTL

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *