Esther Vergeer la regina olandese del Tennis in carrozzina

Pubblicato da: DisabiliNews Redazione Categoria: Biografie Data di pubblicazione: 22 Aprile 2020

Esther Mary Vergeer ( pronuncia olandese: [ˈɛstər vərˈɣeːr] ; nata il 18 luglio 1981) è una tennista olandese in pensione. Combinando singoli e doppi, ha vinto 42 tornei del Grande Slam, 22 campionati di fine anno e 7 titoli Paralimpici.

Vergeer è stata la tennista numero uno al mondo in carrozzina dal 1999 fino al suo ritiro nel febbraio 2013. Tennis per disabili. Nelle partite singole, è stata imbattuta dal gennaio 2003 e ha terminato la sua carriera con una striscia vincente di 470 partite. Viene spesso citata come la giocatrice più dominante negli sport professionistici.

Nel corso della sua carriera, Esther Vergeer ha vinto 700 partite e ne ha perse 25. Vergeer ha vinto 148 titoli singoli, tra cui quattro medaglie d’oro per single paralimpici, 21 titoli Grand Slam e 14 Wheelchair Tennis Masters NEC.

Vergeer ha trascorso 668 settimane come numero uno al mondo, rivendicando per la prima volta la posizione il 6 aprile 1999, riconquistandola il 2 ottobre 2000 e abbandonandola il 21 gennaio 2013. Esther Vergeer è stata la campionessa mondiale ITF per 13 anni consecutivi. Nelle gare di doppio Vergeer ha vinto 136 titoli, 23 dei quali vinti al Grand Slam. Vergeer ha anche tre medaglie d’oro paralimpiche per il doppio ed è stata parte della squadra, vincitrice della Coppa del Mondo in 12 occasioni.

Vergeer era rimasta imbattuta nelle partite singole femminili da dieci anni, avendo perso il 30 gennaio 2003 contro Daniela di Toro. Nei successivi 10 anni, Vergeer ha vinto 120 tornei, 470 partite, battuto 73 avversari diversi e non ha perso una partita in 95 occasioni. Inoltre, durante la serie ha perso solo 18 set ed è stata presa per abbinare il punto una sola volta; contro Korie Homan nella finale dei Giochi Paralimpici del 2008.

 

Esther Vergeer tennista olandese in carrozzina

 

Primi anni di vita di Esther Vergeer

Dopo una lezione di nuoto all’età di 6 anni, Esther Vergeer ebbe le vertigini e in seguito divenne incosciente. È stata portata in ospedale, dove è stato scoperto che aveva un accumulo di liquidi nel cervello, nonché emorragia cerebrale. I medici le hanno messo uno shunt nel cervello e Vergeer è stata dimesso dall’ospedale sei settimane dopo. Tuttavia, nel giugno 1989, Vergeer avvertì mal di testa, pressione dietro gli occhi e dolore al collo. Nonostante le indagini, i medici non hanno trovato nulla.

Nell’ottobre dello stesso anno, Esther Vergeer iniziò a lamentarsi del dolore all’inguine. Quindi, durante le festività natalizie, ha subito un ictus e ha dovuto ricorrere a uno shunt nel suo cervello. Alla fine, i medici hanno scoperto che Vergeer aveva una mielopatia vascolare attorno al midollo spinale. Questa anomalia hanno causato i fori dolori avvertiti da Vergeer.

Il 15 gennaio 1990, ha avuto un’operazione di nove ore, che la lasciò incapace di muovere le gambe. Vergeer ebbe un’ultima operazione a marzo ma rimase paralizzata. Durante la riabilitazione ha imparato a giocare a pallavolo, basket e tennis in carrozzina. Dopo aver giocato a basket per diversi anni a livello di club, è stata invitata a far parte della squadra nazionale di basket in carrozzina. Ha giocato con la squadra olandese che ha vinto il campionato europeo nel 1997.

All’inizio della Carriera Esther Vergeer

Durante la stagione 1996 Vergeer ha vinto un titolo singolo a Tilburg. Ha raggiunto un’altra finale a Melin, ma non ha avuto successo. Esther Vergeer ha vinto due pareggi in altri eventi; il sorteggio A di Utrecht e il sorteggio di consolazione a Nottingham. Ha anche raggiunto la finale del sorteggio A in Antonio, dove non ha avuto successo.

Durante la stagione 1997, Vergeer ha vinto i consoli di estrazione in singolo ad Antonio e Ginevra. Ha anche raggiunto una finale in Jambes dove ha perso. Il suo successo ha portato a una foto nel numero di TennisWeek del 26 novembre 1998. Ha continuato e durante le Paralimpiadi estive del 2000 a Sydney non ha perso un set per vincere la medaglia d’oro nei singoli e ha anche vinto il titolo di doppio con Maaike Smit come partner.

Ha anche vinto i Wheelchair Tennis Masters nel 1998. Durante la stagione 2003 Esther Vergeer faceva parte della squadra che ha vinto per la sedicesima volta la Coppa del Mondo, sconfiggendo gli Stati Uniti in finale. Ha anche vinto un titolo a Nottingham. Durante la stagione 2004, Vergeer ha vinto titoli singoli a Boca Raton e Nottingham.

 

CARRIERA PROFESSIONALE

2005-2008

Durante la stagione 2006 Vergeer ha vinto titoli singoli a Nottingham, Atlanta e San Diego. A San Diego, Homan ha portato Esther Vergeer su tre set; era il primo set che aveva perso dall’agosto 2004. 2006 Ha vinto i maestri. Con Griffioen, Vergeer ha vinto doppi titoli a Nottingham, Atlanta e San Diego. I maestri vinti raddoppiano.

Nel 2007 Esther Vergeer ha vinto titoli singoli a Sydney, Boca Raton, Cajun, Giappone, Parigi, Amsterdam, Jambes, Nottingham, Utrecht, Atlanta e San Diego. Vergeer ha anche vinto tutti i titoli del Grand Slam a Melbourne, Parigi e New York. Durante Roland Garros, Vergeer ha ottenuto la sua 250esima vittoria consecutiva in singolo. Vergeer ha concluso l’anno reclamando il suo decimo titolo Masters e la ITF World Champion.

Nelle gare di doppio ha vinto titoli con Griffioen a Sydney, Boca Raton, Giappone, Parigi, Nottingham e San Diego. La coppia vinse anche i Maestri e perse per la prima volta come squadra a Utrecht. Vergeer ha anche vinto gli Open australiani e statunitensi con Griffioen. Esther Vergeer ha rivendicato il Grand Slam vincendo anche Roland Garros con Smit. Vergeer ha vinto altri due titoli nel 2007 con Graviller a Cajun e Aniek van Koot a Jambes. Coppa del mondo.

Vergeer ha vinto entrambi i titoli Slam disponibili nel 2008 con Griffioen. In squadra hanno anche vinto a Pensacola, Boca Raton, Fukuoka, Parigi, Nottingham e Utrecht. La coppia ha anche raggiunto la finale di Sydney, ma questo non è stato giocato a causa della pioggia. Ai Giochi Paralimpici in quanto subirono solo la loro seconda perdita come associazione e rivendicarono la medaglia d’argento. Ma hanno finito l’anno in coppia vincendo il doppio dei Maestri. Ha anche vinto a Jambes con Homan.

Nelle competizioni per singoli entrambi gli Slam disponibili nel 2008 sono stati vinti da Vergeer. Vergeer ha anche vinto titoli a Sydney, Pensacola, Boca Raton, Fukuoka, Parigi, Jambes, Nottingham, Utrecht Alle Paralimpiadi, Vergeer ha salvato due punti partita contro Homan prima di vincere la sua terza medaglia d’oro per i singoli e preservare la striscia. La coppia si è incontrata di nuovo nella finale dei Masters con Vergeer che è di nuovo in cima. Vergeer ha concluso l’anno come numero uno. Coppa del mondo

2009-2012

Esther Vergeer ha vinto il Grand Slam nel 2009. Inoltre Vergeer ha vinto titoli a Nottingham, Utrecht e St Louis. Vergeer ha chiuso l’anno vincendo il suo dodicesimo titolo Masters dopo essere stata a due punti dalla sconfitta nella finale contro Homan. A dicembre Vergeer ha festeggiato dieci anni al numero uno ed è stato nominato campione del mondo nel 2009. Con Homan in doppi concorsi, Vergeer ha vinto il Grand Slam. In coppia vinsero anche a Nottingham e ai Masters. Vergeer ha perso anche nella finale di Utrecht con Smit. Coppa del mondo

Nel 2010, Vergeer ha vinto Roland Garros e gli US Open. Ha anche vinto a Nottingham e St Louis. Vergeer ha concluso l’anno con il titolo Masters, vincendo la sua quattrocentesima partita consecutiva e il numero uno mondiale. Nel doppio, Vergeer ha giocato solo nei Grand Slam dove ha perso nella finale di Roland Garros con Walraven, ma sono tornati in pista con vittorie a Wimbledon e agli US Open.

Vergeer ha vinto il singolo Grand Slam nel 2011. Esther Vergeer ha anche vinto titoli a Pensacola, Boca Raton, Nottingham e St Louis. Finendo l’anno ha vinto il Master. New York. Vergeer ha concluso l’anno come numero uno mondiale per il dodicesimo anno consecutivo, dopo aver vinto otto titoli singoli. Nel raddoppio con Walraven, Vergeer ha vinto tutti e quattro i Grand Slam, recuperando da 5 a 2 nel set finale a Wimbledon e un gap di 6-1 secondi agli US Open. In squadra erano anche secondi classificati a Boca Raton. La coppia vinse anche i Maestri. Coppa del mondo.

Nel 2012, Vergeer ha vinto titoli a Melbourne, Sydney, Australian Open, Pensacola, Boca Raton, Eton Manor, Roland Garros, Ginevra e Nottingham. Nel 2012 Paralympics Vergeer è diventato il giocatore di tennis su sedia a rotelle più decorato della storia dei Giochi. A Eton Manor ha vinto l’oro nei singoli e nei doppi; la vittoria nei singoli è stata la quarta volta che ha vinto il torneo. Il suo successo nel doppio è arrivato accanto a Buis. Nelle gare di doppio, Vergeer ha vinto l’Australian Open con Walraven, Boca Raton, Roland Garros Ginevra con Smit per il loro primo titolo come squadra dal Roland Garros 2007. Secondo classificato Pensacola con Walraven, Wimbledon e Nottingham.

 

 

Vittorie e riconoscimenti

Vergeer ha vinto 162 titoli singoli e 134 doppi in tornei internazionali. Il suo record complessivo è di 687 vittorie e 25 sconfitte nei singoli e 440 vittorie e 35 sconfitte nei doppi. Nei singoli, ha vinto 21 Grand Slam, campionato di 13 anni e 3 titoli Paralimpici mentre in doppio ha condiviso 21 titoli di Grand Slam, fine 9 anni e 2 titoli Paralimpici. Ha anche fatto parte della squadra olandese che ha vinto 14 Mondiali.

Dal 31 marzo 2001 fino al suo ritiro nel 2013, Esther Vergeer ha perso solo una partita per singolo (il 30 gennaio 2003 al Sydney International contro Daniela Di Toro dall’Australia), vincendo 559 delle sue ultime 560 partite. Tra agosto 2004 e ottobre 2006 ha persino vinto 250 set consecutivi, solo uno dei quali si è concluso con un pareggio. Dopo il suo torneo finale, quando ha vinto la medaglia d’oro paralimpica nel settembre 2012, Vergeer ha esteso la sua serie di vittorie a 470 partite.

È stata nominata sei volte per il Laureus World Sports Award per lo sportivo dell’anno con disabilità, vincendolo due volte, nel 2002 e nel 2008.

Nel mese di ottobre 2010 ha posato nuda per ESPN The Magazine ‘ annuale edizione corpo s, segnando la prima volta la rivista ha caratterizzato un atleta disabile nel numero di corpo.

Nel dicembre 2010, Esther Vergeer è apparso sulla CNN per il suo record di tennis di 401 vittorie consecutive, ricevendo le congratulazioni da Roger Federer e Kim Clijsters.

 

Esther Vergeer tennista olandese in carrozzina

 

Titoli Significativi raggiunti da Esther Vergeer

  • Australian Open: doppio 2003–04, 2006–09, 2011–12
  • Open di Francia: doppi 2007-2009, 2011
  • Wimbledon: doppio 2009, 2010, 2011
  • US Open: doppio 1998–2000, 2003, 2005–07, 2009, 2010
  • British Open: singoli 2000–2010, doppio 1998–2004, 2006–09
  • Japan Open: singoli 2004, 2007-2008, doppio 2004, 2007-2008
  • NEC Wheelchair Tennis Masters (“Campionati mondiali”): single 1998–2010, doppio 2001–2003, 2005–2009
  • Giochi paralimpici: singoli 2000, 2004, 2008, 2012 e doppi 2000, 2004, 2012

 

GRAND SLAM SINGLES FINALS: 21 (21 TITLES)

Outcome Year Championship Surface Opponent Score
Winner 2002 Wheelchair Classic 8’s at Australian Open (1) Hard Australia Daniela di Toro 6–2, 6–0
Winner 2003 Wheelchair Classic 8’s at Australian Open (2) Hard Australia Daniela di Toro 2–6, 6–0, 6–3
Winner 2004 Wheelchair Classic 8’s at Australian Open (3) Hard Australia Daniela di Toro 4–6, 6–3, 6–1
Winner 2005 US Open (1) Hard Netherlands Korie Homan 6–2, 6–1
Winner 2006 Wheelchair Classic 8’s at Australian Open (4) Hard Netherlands Jiske Griffioen 6–4, 6–0
Winner 2006 US Open (2) Hard Netherlands Sharon Walraven 6–1, 6–2
Winner 2007 Australian Open (5) Hard France Florence Gravellier 6–1, 6–0
Winner 2007 French Open (1) Clay France Florence Gravellier 6–3, 5–7, 6–2
Winner 2007 US Open (3) Hard France Florence Gravellier 6–3, 6–1
Winner 2008 Australian Open (6) Hard Netherlands Korie Homan 6–3, 6–3
Winner 2008 French Open (2) Clay Netherlands Korie Homan 6–2, 6–2
Winner 2009 Australian Open (7) Hard Netherlands Korie Homan 6–4, 6–2
Winner 2009 French Open (3) Clay Netherlands Korie Homan 6–2, 7–5
Winner 2009 US Open (4) Hard Netherlands Korie Homan 6–0, 6–0
Winner 2010 French Open (4) Clay Netherlands Sharon Walraven 6–0, 6–0
Winner 2010 US Open (5) Hard Australia Daniela di Toro 6–0, 6–0
Winner 2011 Australian Open (8) Hard Australia Daniela di Toro 6–0, 6–0
Winner 2011 French Open (5) Clay Netherlands Marjolein Buis 6–0, 6–2
Winner 2011 US Open (6) Hard Netherlands Aniek van Koot 6–2, 6–1
Winner 2012 Australian Open (9) Hard Netherlands Aniek van Koot 6–0, 6–0
Winner 2012 French Open (6) Clay Netherlands Aniek van Koot 6–0, 6–0

Grand Slam singles

Key
W  F SF QF #R RR Q# A P Z# PO G F-S SF-B NMS NH
Tournament 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 Career SR Career Win %
Grand Slam Tournaments wheelchair singles
Australian Open W W W A W W W W A W W 9 / 9 100%
French Open NH NH NH NH NH W W W W W W 6 / 6 100%
US Open NH NH NH W W W NH W W W NH 6 / 6 100%

Grand Slam doubles

Tournament 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 Career SR Career Win %
Grand Slam Tournaments wheelchair doubles
Australian Open F W W A W W W W A W W 8 / 9 89%
French Open W A A W W W W W F W W 8 / 9 89%
Wimbledon NH NH NH NH NH NH NH W W W SF 3 / 4 75%
US Open W W A W W W NH W W W NH 8 / 8 100%

Wheelchair Tennis Masters and Paralympic games

Tournament 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 Career SR Career Win %
Wheelchair Tennis Masters
WTM Singles W W W W W W W W W W W W W W 14 / 14 100%
WTM Doubles NH NH F W W W LQ W W W W W A W 9 / 11 82%
Paralympic games
Singles W W W W 4 / 4 100%
Doubles W W S W 3 / 4 75%

 


 

Puoi trovare interessante leggere Testimonianze ed Esperienze, Alex ZanardiBeatrice VioNadia Toffa,  Nicholas James VujicicIacopo MelioMassimiliano SechiSofia RighettiBenedetta De LucaNicole Orlando, Veronica Yoko Plebani, Esther Vergeer, Madeline StuartAndrea BocelliEzio Bosso, Ray Charles oppure le raccolte di: Frasi sulla disabilitàFrasi MotivazionaliFrasi importanti sulla VitaFrasi disabilità e SportFrasi sulla determinazione e aforismi sulla tenacia.

Oppure puoi consultare le sezioni di Approfondimenti come Ausili per disabilisport per disabiliviaggi per disabilibiografie e Testimonianze… oppure le recensioni sugli ausili.

Entra nel Gruppo Facebook Disabilinews.com

Mi piacerebbe tanto leggere un tuo COMMENTO…
Iscriviti alla Newsletter per restare sempre aggiornato

 

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *