Diverso da chi? da che cosa?… Diversità è ricchezza

Pubblicato da: Alessio Giardini Categoria: #AleBlog Data di pubblicazione: 2 settembre 2018

Diverso da chi? da che cosa?… Diversità è ricchezza

Ciao Io sono Alessio per il mondo sono nato diverso, ma io sono semplicemente me stesso.

Diverso da chi?… da che cosa?…

Diverso perché la mia vita è stata sempre una battaglia. Ma il sorriso non mi è mai mancato.

Il destino mi ha guardato e mi ha detto: non sarà facile, ma ti dono la vita, starà a te dare un senso straordinario, anche quando un senso non c’è… Anche se nessuno lo capirà!.

Quanti occhi addosso mi hanno emarginato, in questi anni tante volte mi sono sentito “sbagliato”, non capivo perché la gente avesse “Curiosità nel guardarmi ma non nel conoscermi” .

Non ero altro che un bambino che voleva vivere la sua infanzia come tutti. Non potevo correre, ma potevo giocare e sognare. Non potevo saltare, Ma potevo parlare e ridere. Un bambino con un cuore, una mente e un’anima.

Con tanta voglia di dare e di vivere. Nella mia infanzia più ospedali, che parchi giochi, più dottori che amici.

Forse è vero: Sono stato un bambino “poco bambino” ed ora un ragazzo “adulto”Ho dovuto imparare, fin da subito, a vedere le cose da una prospettiva più da adulti.

Diverso da chi? da che cosa?

In certi periodi della mia vita mi sono sentito discriminato, preso in giro, guardato con sufficienza. Un errore senza spiegazione se non quella di essere diverso in una condizione che non avrei voluto. 

Ma, nonostante tutto, la vita è un comunque andare avanti, senza arrendersi. Questi anni costellati di tante battaglie, ma anche prestigiose vittorie. Tanti lividi sotto la pelle: emozioni, delusioni, ferite e momenti indimenticabili.

Io sono ancora qua! Eh già!

Sono nato pronto, la mia vita va di corsa, non mi sono mai arreso perché questa vita,  nonostante tutto:

 “la Vita è una figata pazzesca”!

Mi sento fortunato perché questa vita mi è stata donata.

Però alcuni sono di troppo, un peso, ma per la mia famiglia e i miei amici (quelli veri), sono una Risorsa ed è ciò che conta di più. 

Non bisognerebbe mai dimenticare che la persona non è la sua malattia o la disabilità.

Ho capito da tempo che il mondo vive di pregiudizi ma, mentre il pregiudizio uccide la diversità arricchisce.

Grazie però, a tutto ciò che mi porto dentro, a chi ha creduto in me e a chi non ci ha mai creduto, ho capito Il vero senso della vita credere nelle piccole grandi cose. Nel sorriso di un bambino, nella famiglia che sa esserci, sa apprezzare e sostenere proprio come la mia.

Credo nell’amore come motore del mondo. In un mondo sempre più superficiale che giudica senza sapere e vive di apparenze. Credo in tutte le persone che hanno il coraggio di essere “umani”. Credo nella verità che si nascondono, credo nella libertà di essere se stessi e di amare liberamente, perché l’amore non ha sesso né diversità o colore.

L’amore è uno e sta negli occhi di chi dà e a testa alta vive il dono della sua normalità.

Per me la diversità è normalità siamo tutti diversi ma ugualmente simili.

Una vita da vivere un bastone e Rollator per camminare, una testa, un cuore, un’anima per poter volare e cercare nel mio piccolo, di far volare anche chi non sa farlo.

Ho capito che la vita è un sogno e non ci si può arrende, tutto capita per una ragione. Essere diversi e distinguersi dalla massa può essere solo un bene in questo mondo.

Anche se a volte questa vita ci toglie il fiato…

non è l’inferno ma un folle Paradiso!

Spero tanto che questa mie considerazioni ti abbiano smosso qualcosa dentro di te.
Mi piacerebbe leggere un tuo COMMENTO con un pensiero in merito.

 

Entra nel Gruppo Facebook Disabilinews.com

Puoi trovare ispirazione anche leggendo: Frasi sulla disabilitàFrasi sulla determinazione e aforismi sulla tenaciaFrasi MotivazionaliFrasi importanti sulla VitaFrasi disabilità e Sport

Oppure puoi consultare le sezioni di Approfondimenti come Ausili per disabili, sport per disabili, viaggi per disabili, biografie e Testimonianze… oppure le recensioni sugli ausili.

 

Mi piacerebbe tanto leggere un tuo COMMENTO…

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *