2222 km in 111 ore – OPEL HANDY CICLO MARATONA

Pubblicato da: DisabiliNews Redazione Categoria: Sport Data di pubblicazione: 6 Agosto 2014

OPEL HANDY CICLO MARATONA 2014 è al suo secondo anno di realizzazione. A differenza dell’anno 2013 il percorso è stato allungato – si estende per 2222 km e il tempo per di percorrenza è di 111 ore. I partecipanti attraversano la Repubblica Ceca e la Slovacchia compiendo 24 tappe obbligatorie.

OPEL HANDY CICLO MARATONA – l’unica gara composta da team di persone disabili e di ciclisti è stata realizzata dal 30.7.2014 al 3.8.2014. L’idea della maratona è quello di unire questi due gruppi di appassionati di ciclismo e di creare un team funzionale in grado di operare anche in condizioni estreme.

Con partenza da Praga, squadre di due, quattro, o anche otto persone hanno corso per quattro giorni e quattro notti senza fermarsi in tutta la Repubblica Ceca e la Slovacchia. Sulla base del proprio GPS dovevano trovare le tappe obbligatorie, scegliere il percorso più adeguato e infine confermare il passaggio con un timbro.

Il centro riabilitativo Adeli (Piešťany, Slovacchia) è stato una delle tappe obbligatorie, che ha accolto il 31 luglio i partecipanti dell’OPEL HANDY CICLO MARATONA. Nonostante il cielo fosse nuvoloso, il bel tempo ha perdurato fino alla sera. I ciclisti dopo una breve intervista hanno fatto un rapido spuntino e prima di pedalare via di nuovo hanno voluto scrivere un messaggio di augurio per i pazienti di Adeli.

29 portatori di handicap, che stanno imparando a convivere con la loro disabilità, erano patrocinati dalle squadre partecipanti. I componenti di due squadre della ciclomaratona hanno sponsorizzato due pazienti di Adeli.

I partecipanti oltre che essere motivati a gareggiare, avevano la possibilità di vincere anche un weekend di sport in campagna. Tutti partecipanti si divertono insieme praticando canoa, rafting, vela, nuoto, handbike, cricket, geocasching, etc. Lo scopo è quello di creare nuove amicizie, relazioni, acquisire fiducia in se stessi e avere una prospettiva positiva della propria vita.

L’obiettivo di questa gara non è di avere un vincitore, ma diffondere l’idea che la vita non finisce con una sedia a rotelle. La maratona vuole dimostrare al pubblico che vivere con la disabilità non è una scienza, ma disabili e persone sane possono collaborare insieme senza problemi
OPEL HANDY CICLO MARATONA 2014 è basata sull’amicizia, sul lavoro di squadra, sulla motivazione, serve a rompere le barriere e i cliché esistenti e si propone di aiutare tutti coloro che lo vogliono e ne hanno bisogno.
La vita è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti.
(Albert Einstein)

www.111hodin.cz
www.adeli-center.com

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *