13 Ottobre – Giornata Mondiale della Vista: A Torino Visite Gratuite

Pubblicato da: Andrea Bes Categoria: Curiosità Data di pubblicazione: 7 Ottobre 2016

La Giornata Mondiale della Vista, si celebra ogni anno il secondo giovedì del mese di ottobre, e ha come obbiettivo quello di sensibilizzare sulla prevenzione delle malattie oculari le quali, se non curate, possono pregiudicare la qualità visiva; infatti, secondo l’OMS, circa l’80% dei casi di cecità sono prevenibili.
A promuoverla sono l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB e l’Unione mondiale dei ciechi (in Italia l’UICI, che collabora con la sezione italiana della IAPB attraverso le sue Sezioni provinciali).
La giornata di quest’anno ha come slogan “Stronger together” (“Più forti insieme”) e verte sull’importanza dell’assistenza oftalmica universale.
Inoltre in Italia sarà anche dedicata alla retinopatia diabetica, patologia oculare che si riscontra nella grande maggioranza dei casi nei soggetti affetti da diabete mellito, in particolare del tipo 1 (insulino-dipendente). I soggetti affetti da tale patologia sono soggetti al rischio, ben venti volte maggiore, di sviluppare danni alla retina e alle altre strutture oculari.
Anche quest’anno l’UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) di Torino sarà presente con un’iniziativa: giovedì 13 ottobre, dalle 10 alle 18.30, in piazza Castello, uno staff di oculisti effettuerà visite gratuite rivolte a tutti i cittadini. In particolare verrà misurata la pressione oculare, un parametro fondamentale per la diagnosi di alcune gravi malattie come il glaucoma. Iniziativa realizzata col patrocinio di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Comune di Torino.
Dunque un appuntamento importante al quale non mancare perché la prevenzione è la prima e fondamentale arma di difesa contro l’insorgere o l’aggravarsi di patologie.
 
a cura di Andrea Bes 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *