100 Tablet agli anziani: quanto giovani siete?

Pubblicato da: DisabiliNews Redazione Categoria: Curiosità Data di pubblicazione: 17 Maggio 2013

Potreste aver visto “The bucket List”, un film in cui Jack Nicholson e Morgan Freeman decidono di scrivere una breve lista di cose da fare prima che “sia troppo tardi”. Si tratta di un film avvincente a partire dal quale prendo spunto per ribadire un concetto importante: non è mai troppo tardi per fare qualcosa, non esistono limiti di età, se potete, dovete fare ciò che desiderate. Può essere che il futuro sia alle porte e può essere che domani sia davvero troppo tardi.

Certo, ci sono cose che in effetti non potete fare, indipendentemente dalla vostra volontà. Leggere, ad esempio, può risultare molto difficile se avete problemi alla vista. Come può essere che i tablet e il know-how tecnologico risolvano alcune di queste limitazioni.
Gli anziani, dice una ricerca condotta dall’Università di Gottingen in Germania, possono ovviare a diversi problemi inerenti la lettura avvalendosi dei tablet. E anche se preferiscono i tradizionali libri di carta, possono trovarsi più a proprio agio con un tablet per via della presenza della retroilluminazione.

In Val d’Aosta 100 persone over 65 riceveranno gratuitamente un tablet e potranno contare sul sostegno di un tutor che insegnerà loro come utilizzarlo. Si tratta di un progetto realizzato in collaborazione con la Svizzera, chiamato “Sostegno alle persone anziane e vulnerabili mediante l’adozione di soluzioni innovative”. Questi 100 anziani potranno approcciarsi alle nuove tecnologie e fruire dei vantaggi che esse offrono senza costi aggiuntivi. Il progetto favorirebbe il crearsi di un vero e proprio network attorno ad essi che faciliterà la diffusione delle tecnologie da cui gli anziani possono trarre beneficio.

Allora, come vedete il futuro e come potrebbe cambiare la situazione per gli anziani? La Val d’Aosta, metterà presto gratuitamente a disposizione anche 100 navicelle spaziali?

Comunque vadano le cose, diventa sempre più vero il concetto che non importa quanti anni abbiate, avete l’età giusta!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *